Marelab

Collaboratore polivalente nelle strutture ricettivee ristorative di bordo (Utility sezione hotel)

Sequenza di processo Realizzazione servizio di ristorazione
Realizzazione servizio alloggio
Realizzazione servizio bar
Qualificazione regionale COLLABORATORE POLIVALENTE NELLE STRUTTURE RICETTIVE E RISTORATIVE DI BORDO
(UTILITY SEZIONE HOTEL)
Referenziazioni della qualificazione Nomenclatura delle unità Professionali (NUP/CP ISTAT 2006):
8.2.2.2 Personale non qualificato nei servizi di ristorazione
8.2.2.1.0 - Personale addetto alla pulizia in esercizi alberghieri,
extralberghieri e sulle navi
5.1.3.4.0 Addetti all’informazione e all’assistenza dei clienti
Nomenclatura delle unità Professionali (NUP/CP ISTAT 2011):
5.2.2.2 Addetti alla preparazione, alla cottura e alla distribuzione di cibi
5.2.2.2.3 Addetti al banco nei servizi di ristorazione
8.1.4.1 Personale non qualificato addetto alla pulizia nei servizi di
alloggio e nelle navi
8.1.4.2 Personale non qualificato nei servizi di ristorazione
5.1.3.4.0 Addetti all’informazione e all’assistenza dei clienti
Classificazione delle attività economiche (ATECO 2007/ISTAT):
50.10 Trasporto marittimo e costiero di passeggeri
10.85 Produzione di pasti e piatti preparati
55.10 Alberghi e strutture simili
56.10.11 Ristorazione con somministrazione
56.10.12 Attività di ristorazione connesse alle aziende agricole
56.10.50 Ristorazione su treni e navi
56.21.00 Catering per eventi, banqueting
56.29.10 Mense
56.29.20 Catering continuativo su base contrattuale
56.30.00 Bar e altri esercizi simili senza cucina
Livello EQF EQF 3
Descrizione sintetica della qualificazione e delle attività Il Collaboratore polivalente nelle strutture ricettive e ristorative di bordo è una figura professionale in grado di eseguire una serie di compiti finalizzati a contribuire all’efficiente funzionamento della struttura ricettiva e ristorativa di bordo in cui opera. Nello specifico tale figura professionale è in grado di assicurare l’igiene e la funzionalità della struttura segnalando eventuali anomalie al caposervizio e svolgendo in modo autonomo tutte le operazioni di pulizia e di riassetto dei locali,
delle attrezzature, del materiale operativo in genere. È in grado di eseguire operazioni preliminari di cucina, di sala e di bar; collabora inoltre al ricevimento, immagazzinamento e stoccaggio dei prodotti.
All’occorrenza può svolgere attività di facchinaggio. Il collaboratore polivalente trova prevalentemente sulle navi passeggeri.

Formazione

formazione

Orientamento

orientamento

mestieri del mare

REQUISITI MINIMI

Requisiti per la formazione fissati dalla Convenzione internazionale sugli standard di addestramento, abilitazione e tenuta della guardia per i marittimi.

CONTINUA A LEGGERE

C.C.N.L.

Stipulato il 5 giugno 2007 per l’imbarco dei lavoratori marittimi sulle navi da carico e sulle navi traghetto passeggeri/merci superiori a 151 tonnellate di stazza lorda.
CONTINUA A LEGGERE

CODICE DELLA NAVIGAZIONE

Approvato con Regio Decreto n. 237, il Codice è lo strumento con cui si applica il diritto della navigazione marittima, interna ed aerea (autonomo rispetto al diritto comune).
CONTINUA A LEGGERE

PESCA MARITTIMA

È il Regolamento per l’esecuzione della Legge n. 963 del 1965, che disciplinava la pesca marittima e che è stata soppressa dal D. Lgs. n. 4 del 9 gennaio 2012.
CONTINUA A LEGGERE

marelab  loghi footer